martedì 27 aprile 2010

Ganesha: nuovo set di sfondi per Nokia 5800

Chi non conosce Ganesha, il "Signore di tutti gli esseri"?
Questa divinità indiana dalla testa d'elefante, di cui potete ottenere informazioni più approfondite su Wikipedia, dà il nome a questa nuova serie di wallpaper per cellulari (con risoluzione di schermo di 360x640 pixel) ispirata all'India e all'induismo.

Mobile phone wallpapers pack by kawaii-style for phones with screen resolution of 360x640 pixel. Compatible with Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5230, Nokia 5530, Nokia N97, Nokia X6, Samsung i8910 Omnia HD, Sony Ericsson Satio and Symbian S60.

Tra i cellulari compatibili ci sono:
Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5230, Nokia 5530, Nokia N97, Nokia X6, Samsung i8910 Omnia HD, Sony Ericsson Satio e tutti i cellulari con Symbian S60.

giovedì 22 aprile 2010

We Are Paper Toys: Print-Cut-Fold-Glue-Fun disponibile per il pre-order

Da oggi potete prenotare il volume We Are Paper Toys: Print-Cut-Fold-Glue-Fun di Louis Bou, edito da COLLINS DESIGN e MONSA PUBLICATIONS.
Il libro, in cui sono presenti anche dei miei lavori, sarà disponibile dall'otto giugno.



 
Il volume riunisce 32 dei migliori designer di paper toys di tutto il mondo. Ogni autore racconta attraverso una breve intervista la sua passione per i “giocattoli di carta”.
Allegato al volume troverete un CD con alcuni template da stampare, tagliare e montare, in modo da avere sulla vostra mensola queste piccole opere d'arte.
Buon divertimento!

Per maggiori informazioni:
www.monsa.com
www.harpercollins.com

lunedì 19 aprile 2010

Strumenti, tecniche e materiali per costruire un paper toy (seconda parte)

:::Tutorial aggiornato il 03/05/2012 con la quarta parte:::

Ecco la seconda parte della guida sui tipi di materiali e strumenti che uso per stampare e assemblare i miei paper toy. Questa volta spiegherò come ritagliare un paper toy e quali strumenti usare per eseguire il taglio in maniera ottimale. Cominciamo:

COME TAGLIARE UN PAPER TOY
È arrivato il momento di ritagliare il nostro paper toy! Come tagliarlo nel migliore modo possibile? Semplice, basta munirsi di un buon bisturi o taglierino, una squadra o un righello (possibilmente di alluminio e con sotto-gomma antiscivolo) e un tappetino da taglio (va bene anche di grandezza media, ovvero 30x45).
So che la spesa non è piccola, ma il tappetino dura davvero a lungo, la squadra è “indistruttibile” e, in genere, sia i taglierini che i bisturi hanno nelle loro confezioni di acquisto un certo numero di lame di ricambio, quindi potrete usarle tranquillamente per un lungo periodo prima di doverne acquistare altre. Mi raccomando, fate molta attenzione nel maneggiare questi strumenti perché le lame sono affilatissime, quindi ogni volta che decidete di fare una pausa, o se dovete riposizionare la squadra per effettuare un nuovo taglio, riponete subito il bisturi nella confezione o dove non rischiate di urtarlo con le braccia. Stessa cosa vale per il taglierino che quando non si usa deve avere la lama ritratta. Attenzione anche alle squadre di alluminino che, nonostante siano spuntate, restano strumenti da maneggiare con cautela.
Trovare questi oggetti non sarà difficile se vi recate in una cartoleria specializzata o in un negozio di belle arti. Mi rendo conto però che a volte non è facile trovare il tappetino da taglio, quindi in questo caso vi consiglio di reperirlo tramite internet.


Ora che abbiamo tutti gli strumenti possiamo procedere con il taglio. Poggiamo il tappetino su un piano, il foglio stampato sul tappetino e posizionate la squadra o il righello a filo con la parte da tagliare. Cosa importante è proteggere con la squadra la parte stampata del foglio e tagliare quindi sulla parte non stampata. Questo aspetto è importante perché se vi scappa accidentalmente il taglierino, o il taglio non dovesse risultare preciso, quantomeno non rischiate di rovinare l'area stampata del foglio.

Quando effettuate un taglio cercate sempre di tenere il taglierino con la stessa inclinazione e con tutta la lunghezza della lama poggiata sul foglio. Per accompagnare i tagli più lunghi, se ne sentite il bisogno, interrompete l'azione di taglio lasciando il taglierino in posizione e spostate la mano che tiene ferma la squadra. Cercate di evitare di far scorrere la squadra di alluminio sul foglio mentre la posizionate perché può facilmente intaccarne la superficie. Per essere più sicuri potete mettere un foglio da fotocopia tra la squadra e il foglio stampato.

Ora bisogna piegare il paper toy appena tagliato.
Se cominciassimo a piegare manualmente il cartoncino noteremmo, in quei punti, delle grinze sulla carta e potremmo involontariamente causare il distacco del colore dalla superficie del foglio. C'è un trucco, però, che ci aiuta ad evitare questi problemi. Basta semplicemente passare il taglierino effettuando una leggerissima pressione su tutte le zone da piegare. A questo punto potete procedere manualmente a piegare tutte le aree senza rischiare di rovinare il paper toy.

Quando riporrete gli oggetti appena utilizzati fate attenzione alle lame e conservate il tappetino da taglio disteso su un piano orizzontale con superficie regolare. Questa cosa è molto importante perché se si conserva arrotolato o su un piano non liscio si rischia di rovinarlo irreparabilmente. Per non usurare troppo velocemente le lame di taglierini e bisturi, invece, vi consiglio di usarle con un cartoncino non troppo pesante. Quando poi vedete che il taglio comincia ad essere irregolare e che serve una maggiore pressione per tagliare la carta, sostituite pure la lama. Periodicamente pulite squadre e righelli con un batuffolo di cotone imbevuto di alcol.

Fine seconda parte

Se avete altri consigli o suggerimenti al riguardo postate pure un commento.

Grazie.

• Leggi la prima parte

• Leggi la terza parte

• Leggi la quarta parte

martedì 6 aprile 2010

Wallpaper kawaii per Nokia 5800 (360x640)

Ecco qui un originale set di wallpaper kawaii per cellulari con risoluzione di schermo di 360x640 pixel. Il pacchetto comprende quattro sfondi, tre con protagonista la mascotte del mio sito internet Kuma-chan nei panni dello scimmiotto Sun Wukong, e uno con il logo kawaii-style. Potete trovare gli stessi wallpaper in versione per PC e MAC sul mio sito.

Mobile phone wallpapers pack by kawaii-style for phones with screen resolution of 360x640 pixel. Compatible with Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5230, Nokia 5530, Nokia N97, Nokia X6, Samsung i8910 Omnia HD, Sony Ericsson Satio and Symbian S60.
Tra i cellulari compatibili ci sono:
Nokia 5800 XpressMusic, Nokia 5230, Nokia 5530, Nokia N97, Nokia X6, Samsung i8910 Omnia HD, Sony Ericsson Satio e tutti i cellulari con Symbian S60.

venerdì 2 aprile 2010

Strumenti, tecniche e materiali
per costruire un paper toy (prima parte)

:::Tutorial aggiornato il 03/05/2012 con la quarta parte:::

In molti mi chiedono quale tipo di materiali e strumenti uso per stampare e assemblare i miei paper toy, quindi ho pensato di realizzare questa guida per spiegarvi quale procedura adotto e svelarvi dei piccoli trucchi per ottenere un buon risultato finale. In questa prima parte vi parlerò della scelta della carta, degli inchiostri e di come ottenere un buon risultato di stampa.
Buona lettura.


COME OTTENERE UNA STAMPA DI QUALITÀ
CON UNA STAMPANTE A GETTO D'INCHIOSTRO

Premetto che da sempre uso stampanti Epson, quindi la mia esperienza si basa in particolar modo sull'utilizzo delle loro macchine. Ciò non significa che quello che vale per le Epson non valga per le stampanti realizzate dalle altre case. Quello che conta è usare la carta giusta con le giuste impostazioni di stampa. Per ottenere un paper toy robusto e con colori vivaci occorre usare una cartoncino e non la normale carta da fotocopia, quella da 80 grammi al metro quadro tanto per capirci, ma allo stesso tempo vi sconsiglio di utilizzare una cartoncino troppo pensante, in quanto risulta più difficile da tagliare, piegare e incollare. Per non sbagliare, scegliete una carta con grammatura che va dai 150 ai 250. Personalmente non amo la carta lucida specialmente se usata per costruire un paper toy, a meno che non ci sia dietro un motivo particolare, quindi normalmente utilizzo una carta matte (opaca). La mia scelta ricade sull'ottima Epson Matte Paper Heavyweight da 167g/m². Una carta fabbricata in Giappone (paese con una certa esperienza in questo campo) che risulta resistente, bella al tatto e soprattutto, se usata con il giusto settaggio, ci restituisce colori molto intensi e saturi.


Possibilmente per le stampe finali usate sempre carte originali concepite appositamente per la vostra stampante e non carte compatibili fabbricate da altri produttori, conosciuti o sconosciuti che siano. Se intendete usare una carta compatibile, accertatevi prima che la vostra stampante supporti quella grammatura, altrimenti rischiate di danneggiare la macchina. Ovviamente per acquistare una carta di qualità bisogna essere disposti a spendere qualche euro in più, ma vi assicuro che ne vale la pena, poi per le bozze potete usare sempre una carta più a buon mercato. Io per le bozze uso un economico cartoncino opaco della Fabriano che, sinceramente, offre un risultato finale abbastanza scadente ma che almeno mi permette di fare delle prove senza sprecare la preziosa carta Epson. Per ottenere il massimo dalla Epson Matte Paper Heavyweight, prima di tutto dovete usarla dal lato giusto, ovvero quello più brillante, poi dovete settare la stampante su tipo di carta Epson Matte o Matte alto spessore, selezionare l'opzione qualità su foto migliore e togliere la spunta (che il software seleziona in automatico quando scegliete il tipo di carta) all'opzione PhotoEnhance*. Ora dovete solamente dare l'ok alla stampa e attendere che il foglio esca dalla macchina.


Anche l'uso di inchiostri originali incide notevolmente sul risultato finale della stampa. Per questo motivo vi consiglio di usare sempre inchiostri originali e, se disponibili, resistenti all'acqua. Usare inchiostri resistenti all'acqua vi permetterà anche di incollare il vostro paper toy usando una colla liquida senza rischiare che questa macchi o faccia scolorire le aree stampate. Per gli utenti Epson sono disponibili gli inchiostri DURABrite Ultra che, oltre ad avere un maggior grado di brillantezza rispetto agli altri inchiostri, hanno una resistenza maggiore nel tempo, asciugano subito e, ovviamente, resistono all'acqua.


Ora che abbiamo il nostro foglio stampato come si deve, possiamo procedere al montaggio.

* Tecnologia Epson che ottimizza i livelli di colore. Utile per immagini a bassa risoluzione.

Fine prima parte

Chi volesse intervenire segnalando le opzioni di stampa di altre stampanti (Hewlett-Packard, Brother, Canon, Lexmark ecc.) e/o i rispettivi materiali di consumo lo può fare commentando questo post. 

• Leggi la seconda parte

• Leggi la terza parte

• Leggi la quarta parte