lunedì 6 febbraio 2012

Le Forme della Carta in dettaglio. Recensione completa del nuovo campionario di carte Fedrigoni

Come promesso, eccomi qui ad analizzare il nuovo campionario di carte Fedrigoni realizzato pensando alle esigenze dei giovani designer e degli studenti di grafica.


Il prodotto si presenta come un cofanetto a tre ante che racchiude un libretto in formato A5 di 64 pagine intitolato Guida all'uso della carta nel progetto grafico, e quattro blocchetti di carte suddivisi per categoria.


La guida si divide in tre capitoli principali, il primo dedicato all'editoria, il secondo all'immagine aziendale e il terzo al packaging, che forniscono in maniera chiara ma sintetica le basi della grafica editoriale. Nella parte dedicata all'editoria ci viene spiegato come confezionare un libro partendo dalla scelta del formato finale e del tipo di carta più indicato, passando successivamente a spiegare nel dettaglio le parti che compongono un libro e i tipi di rilegature, arrivando poi alle finiture, il tutto accompagnato da foto e schemi efficaci e di facile comprensione.
Nella seconda parte si parla di immagine aziendale, quindi vengono analizzati prodotti come la carta intestata, le buste da lettera, biglietti da visita, brochure ecc.
La terza parte, dove viene affrontato il mondo del packaging, ci offre utili consigli su come scegliere la giusta carta per realizzare confezioni, scatole e sacchetti per i vari tipi di prodotti, prendendo in esame anche le etichette e fornendo indicazioni sui vari tipi di finiture speciali.
Il libretto si chiude con un'interessante appendice suddivisa in quattro paragrafi: il primo ci espone sinteticamente alcune nozioni di base sulle materie prime della carta; il secondo è un nutrito glossario; il terzo è un schema che elenca i formati standard della carta; il quarto, in conclusione, è una tabella delle grammature, a mio parere un valido strumento per scegliere la giusta carta per ogni tipo di progetto. Ho buoni motivi di pensare che quest'ultima in particolare mi sarà molto utile in futuro!


Nonostante la guida sia rivolta ai più giovani, e forse è anche per questo che la si può scaricare gratuitamente sotto forma di applicazione digitale, penso che possa risultare interessante anche per i più esperti.


Veniamo ora al cuore del cofanetto, ovvero i campionari di carte Fedrigoni.
I quattro blocchetti sono composti da una selezione di carte suddivise per tipo.
Abbiamo quindi il blocco NAT, che raccoglie le carte naturali, senza finiture speciali, poi il blocco PAT per le patinate lucide e opache, il TEX che racchiude le carte con finiture superficiali a rilievo, e infine l'EXT, quello con le carte con finiture speciali.


Su ogni campione vengono riportati la denominazione della linea a cui appartiene, il colore, le grammature disponibili e una serie di icone che indicano se il tipo di carta viene realizzato anche per la stampa digitale o la xerografia, se sono realizzate anche sotto forma di risme (nei formati ISO 216 A4, A3 e SRA3) ecc.


Inutile starvi a descrivere la bellezza delle carte presentate, visto che vanno ammirate dal vivo e che è possibili reperire il cofanetto a soli 15,00 euro (più spese di spedizione).


Come avrete capito Le Forme della Carta mi ha lasciato entusiasta (non come Imaginative Colours, ma quello è un altro tipo di prodotto), ma non posso omettere la presenza di un neo che rende imperfetto questo box. Mi riferisco al fatto che i quattro blocchi di carta sono incollati alle ante del cofanetto e non è possibile quindi consultarli del tutto agevolmente. Tuttavia, visto il prezzo a cui viene proposto, si può chiudere un occhio su questo difetto. 


Se l'argomento carta vi entusiasma, vi consiglio di recuperare anche il bellissimo volume Come scegliere e usare La Carta edito in Italia dalla Logos, che, oltre a fornire un'infinità di esempi e idee creative, contiene anche un piccolo campionario di carte bianche.
Vi riporto il testo scritto in quarta di copertina:
Il volume illustra nel dettaglio le creazioni dei migliori designer al mondo, oltre a raccogliere tutte le informazioni necessarie per pianificare e portare a termine un progetto che utilizzi la carta: vengono trattati i diversi stili di piegatura e le dimensioni standard dei fogli, le tecniche di rilegatura e il packaging, dagli esempi proposti, che spaziano in vari campi, dall'arte alla moda, dalla musica al design del prodotto, appaiono evidenti il calore e la versatilità di questo materiale, dalle patinate brochure di tante aziende alle ruvide fantine, ancora oggi gran parte dei progetti di grafica si incentra sulla carta e sulle diverse tecniche di stampa, per ogni graphic designer la carta è al tempo stesso un materiale indispensabile e una fonte di ispirazione: un particolare tipo di carta o una tecnica di stampa o di finltura innovativa possono suggerire idee e soluzioni di design vincenti, come quelle pubblicate in questo libro.
 

Titolo: Come scegliere e usare La Carta
Autori: Mark Hampshire e Keith Stephenson
Editore: Logos
Codice ISBN: 887940718X

Sulle finiture speciali invece vi segnalo Brochure & cataloghi, sempre della Logos.

Brochure e cataloghi esplora la creatività grafica dal punto di vista della produzione e della confezione. Vengono analizzati alcuni tra i piùsignificativi esempi di opuscoli commerciali, toccando i più svariati campidel design, dall'alta moda agli ordini postali. Una panoramica approfonditasui materiali e i processi di produzione e stampa rivela le abilità e letecniche necessarie per soddisfare qualsiasi esigenza. Spaziando dallaproduzione di pubblicazioni di pregio alla capacità di rendere desiderabileanche ciò che è banale, questo libro è una guida pratica e una preziosa fonte di ispirazione e idee.


Titolo: Brochure & cataloghi
Autore: Roger Fawcett-Tang
Editore: Logos
Codice ISBN: 887940556X

Buona lettura!